60 g di foglie di ortica
1 ricotta
25-30 asparagi
200 g di farina 0
70 g di margarina
acqua qb
sale
peperoncino

Far bollire in acqua leggermente salata le foglie di ortica. Scolarle e lasciarle raffreddare nel colino.
Cuocere gli asparagi a vapore e salarli.
Mettere la farina a fontana sul piano di lavoro, fare un buco nel centro e unire la margarina. Incominciare a impastare usando solo le dita. Aggiungere un po' di acqua e impastare finché tutti gli ingredienti non sono ben amalgamati.
Tirare la pasta, con l'apposito attrezzo, fino al passo 3. Ricavare dei cerchi con un coppapasta di 10 cm di diametro (ne vengono circa 14).
Cuocere le cialde per 8-10 minuti a 180°.
Frullare la ricotta con le ortiche e un pizzico di sale.
Mettere un po' di crema di ortiche su ogni cialda, adagiare sopra gli asparagi tagliati a pezzetti lunghi 5-6 cm, spolverizzare con un po' di grana vegan e il peperoncino e terminare con un filo d'olio.