1 lt di latte di soia
sale aromatico
4 bacche di ginepro
semi di lino pestati
semi di finocchio macinati
peperoncino in polvere
aglio in polvere
cipolla in fiocchi
2 foglie di alloro
qualche foglia di salvia
2 rametti di timo 
6 cucchiai di aceto di mele
lievito alimentare (facoltativo)
olio extravergine d'oliva

 


Versare il latte di soia in una pentola capiente e aggiungere tutti gli ingredienti tranne l'aceto e lo lievito.
Lasciare riposare qualche ora.
Mettere sul fuoco la pentola e far arrivare a bollore il latte. Abbassare la fiamma e lasciar sobbollire 10-15 minuti mescolando ogni tanto.
Togliere le bacche di ginepro, l'alloro, il timo e la salvia.
Aumentare la fiamma e versare l'aceto, mescolare bene e abbassare nuovamente il fuoco. Fare cuocere 5 minuti, spegnere e lasciar riposare mezz'ora.
Mettere un colino grande a cavallo del lavandino, versare la cagliata che si sarà formata e sciacquarla bene sotto l'acqua rigirandola con un cucchiaio. 
Aggiungere un filo di olio e volendo un cucchiaio di lievito. Mescolare bene.
Mettere uno stampo per formaggi in una ciotola, riempire lo stampo con il seirass e lasciare scolare bene in frigorifero per qualche ora.